Chianciano Terme: la vacanza per tutti i gusti

My Life in Trek/ giugno 25, 2017/ Città del mondo

Puoi vivere un’esperienza completa a seconda dei tuoi bisogni: buon cibo, buon vino; relax e cure olistiche; accoglienza ottimale; paesaggi naturali tra i migliori del mondo; arte e cultura; biking e vacanze in famiglia.
Che altro chiedere?

Chianciano Terme - My Life in Trek

Chianciano Terme

Gli ultimi video sul canale riguardavano il viaggio in Toscana.
Voglio raccontarti perché mi sono innamorata di questa zona italiana che tutto può offrire, anche nel breve tempo di un weekend.

Chianciano Terme è un paesino in provincia di Siena.
Se cerchi un posto dove passare le vacanze è l’ideale perché qualunque sia la tua idea di svago, qui la troverai.

Se cerchi il relax avrai a disposizione diverse strutture termali, se cerchi la natura sarai immerso nella Val di Chiana e nella Val d’Orcia, con scenari da cartolina e grandi riserve naturali.
Vuoi esplorare paesi ricchi di arte, cibo e cultura?
Puoi scegliere tra mete come Montepulciano, Pienza, San Quirico D’Orcia e Siena, per citarne alcuni. (fidati, se puoi vieni in moto)
Ora ti racconto la mia esperienza.

LA BASE – DOVE DORMIRE

Ho pernottato al Park Hotel *** 
Questo hotel è in posizione centrale ed è dotato di garage e parcheggio.
Da qui ci si può spostare a piedi alle principali strutture termali, che distano poche centinaia di metri.

Se cerchi una sistemazione che accetti i cani, sappi che qui sono i benvenuti.
A noi hanno dato una camera con balconcino e ne abbiamo approfittato per goderci l’alba su una Chianciano Terme silenziosa e ancora addormentata.
C’erano il fresco, la pace e gli uccellini a darci il buongiorno.

Chianciano Terme - My Life in Trek

Chianciano Terme all’alba – vista dalla camera del Park Hotel

La struttura è “vissuta”, risale agli anni ’60 ed è molto ampia.
Il personale è di una squisitezza sempre più rara.
Sarà capitato anche a te, come a me, di andare a ricercare hotel più moderni, magari “snobbando” i posti retrò.

Qui mi sono accorta che così facendo si perdono tante piccole realtà tutte italiane dove a differenza delle grandi catene innovative, ci si sente “a casa” e viene trasmesso il calore e l’umanità delle persone che ci ospitano.
Sonia, Massimo, Sergio e tutto lo staff mi hanno reso la vacanza migliore.

GODERSI IL RELAX – LE STRUTTURE TERMALI

In anni più floridi le famiglie passavano le vacanze alle terme, a rigenerarsi dopo le fatiche del duro lavoro.
Oggi si va sempre più ricercando i pacchetti low cost, per godersi gli “attimi fuggenti”, sacrificando così il benessere più profondo e di qualità.
Le Terme di Chianciano danno spazio a famiglie con bambini, coppie romantiche, giovani e non più giovani.
Ogni struttura offre qualcosa di unico.

Io sono stata alle piscine termali Theia, anche se ero curiosa di provare le Terme Sensoriali.
Ho trovato delle ampie vasche, interne ed esterne, con diversi tipi di idromassaggio, era bello ma un po’ troppo affollato, il che dava l’effetto “piscina comunale”.
La buona notizia è che si stanno ampliando.

Al di là dei pacchetti benessere offerti, la cosa che più mi ha colpito è che hanno realizzato una zona a misura bimbo, comprendendo cure adatte all’infanzia.
Ci sono mini saune, mini docce, mini piscine… è molto carino!

Le acque delle piscine Theia sono opache ed esercitano un’azione antinfiammatoria.
Io mi sono ritrovata uno sfogo sulla pelle dopo le immersioni, può succedere che questa acqua “porti fuori” le tossine dal corpo.
Il personale mi ha curato con ottime creme di loro produzione.
Che ci posso fare, ho la pelle delicata… o forse sono marcia dentro.

COSA FARE NEI DINTORNI – DIAMOCI AL TREKKING

Ho passato mezza giornata nella Riserva Naturale di Pietraporciana, dove ho potuto imparare e apprezzare molti lati nascosti della nostra bella Italia.
E’ un posto che mi ha lasciato molto e ne voglio parlare in un articolo a parte, perché merita un’attenzione speciale.
Detto questo; non facciamo mancare un tour dei dintorni, fattibile in un giorno, anche in questo articolo!

A pochi minuti di macchina da Chianciano Terme c’è Montepulciano, che è famoso e abbastanza (troppo) turistico per i miei gusti, però non può mancare di essere visitato.
Se decidi di venire non farti mancare una visita della città sotterranea, è affascinante!
Montepulciano resta a cavallo tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia e fa da introduzione alle bellezze del percorso che ho preparato.

Come seconda tappa abbiamo Pienza, patrimonio dell’Unesco, distante 20 minuti da Montepulciano.
Pienza è arroccata su di un colle e domina la vallata, lasciando una vista panoramica da mozzare il fiato.

La Val d’Orcia presenta una natura incontaminata e se hai una moto le strade sono bellissime da percorrere.
La valle non è famosa solo per i vini o i quadri rinascimentali, qui ci passa la Via Francigena che spero di raccontare nel blog dalla prossima primavera.
Chiamiamolo work in progress 😉

Chianciano Terme - My Life in Trek

Val d’Orcia

L’ultima tappa, forse la mia preferita, è Bagno Vignoni.
Io qui voglio assolutamente tornare!
Ho desiderato fortemente che il tempo si fermasse per potermi godere questo posticino unico al mondo ma il tempo non mi ha voluto ascoltare, farò in modo di tornarci presto.

E’ l’unica frazione di San Quirico d’Orcia, altra meraviglia, ed è abitata da sole 30 anime.
In questo piccolo borgo medievale, al posto della piazza centrale c’è un enorme vasca in cui sgorga acqua termale.

Immagina i pellegrini di una volta, che stupore provavano davanti a questo posto.
Me li vedo, tutti a rigenerare le ferite di corpo e spirito. E come biasimarli.

Oggi le terme sono libere e sono circondate dagli edifici rinascimentali.
Per accedervi sono passata da un sentiero sterrato che portava alle vecchie terme.
Ci sono delle rovine, delle rocce calcaree e delle cascatelle deliziose.
Il posto è tranquillo e forse meno turistico di ciò che ha attorno.

Chianciano Terme - My Life in Trek

Vecchie terme libere di Bagno Vignoni

Chianciano Terme - My Life in Trek

Acque sempre azzurre e limpide

Chianciano Terme - My Life in Trek

Acqua termale leggermente tiepida di Bagno Vignoni

IL BELLO DI CHIANCIANO TERME

La gente che ci vive!
Hanno organizzato un open day nel paese, in cui diverse strutture hanno collaborato per promuovere eventi olistici, volti al benessere delle persone a 360°.
Olismo: totalità, globalità di mente e corpo. Ti ricordo che studio naturopatia, amo questo mondo parallelo 🙂

Non sono riuscita a partecipare ai corsi di yoga gratuiti perché Mia non poteva accompagnarmi ma siamo riuscite a farle fare un trattamento reiki dopo la conferenza sulla tutela degli animali domestici.

L’operatrice reiki Giusy Rasile è stata molto brava e attenta, Mia all’inizio non ne voleva sapere di energie positive e ha preferito curiosare nella sala o giocare con altri cagnolini, alla fine ha abbattuto il muro di diffidenza e si è lasciata andare.
Ciò che ne è uscito è stato interessante, ho capito molte cose sul nostro rapporto.

Hai mai viaggiato con il tuo cane?
Parlamene in un commento qui sotto, o se preferisci, ecco la pagina facebook.
Se stai progettando di farlo sappi che è meraviglioso il legame che si crea, ti lascio QUI alcuni consigli validi, soprattutto se camminerete molto insieme.

PER CONCLUDERE

Tra pochi giorni uscirà l’articolo approfondito sulla Riserva Naturale di Pietraporciana, di cui lascio un breve video qui sotto.

Ho fatto questo viaggetto in collaborazione con il Consorzio ChianciaSì, ma voglio che sia chiaro che non sono stata pagata per parlare bene di queste zone.
Tutto quello che ho raccontato è il mio più sincero parere e ci tengo a mostrarti questo itinerario perché sono sicura che ti piacerà.

Se leggi il mio blog appoggi la mia filosofia di viaggio e ti fidi dei miei consigli, spero.
Come in tutti i posti ci sono dei lati negativi e le esperienze restano soggettive, ma ti assicuro che se scegli questi posti per un week-end lungo non ne rimani deluso.

 

Dì cosa ne pensi