Lago di Antrona: passare dietro una cascata è possibile in Italia

/ / Escursioni

Mi chiedevo da tempo come fosse la sensazione provata nel passare dietro ad una cascata (sì, io mi pongo queste domande) e girando attorno al Lago di Antrona mi sono data una risposta. Scopri questo posto anche tu…

Cascata - My Life in Trek

I LAGHI DELLA VALLE ANTRONA

Continua l’esplorazione della bella Valle Antrona, in Piemonte e qui passiamo dietro la cascata Sajont.
Come già spiegato, questa valle è composta da 6 laghi e quello che stai per leggere è il 4° di cui parlo, ma anche il più facilmente accessibile.

  1. Antrona 1100 m
  2. Campliccioli 1300 m
  3. Cingino 2262 m
  4. Camposecco 2325 m
  5. Laghi di Trivera 2144 m
  6. Cavalli o Cheggio 1500 m

La sua origine è molto triste.
Fino al luglio del 1642 al posto del lago vi era il paesino di Antrona, che a causa di una grandissima frana venne spazzato via totalmente.
Da questa frana nacque poi lo stesso lago che oggi possiamo ammirare ed i resti della frana si possono ancora osservare sulla strada per raggiungere il parcheggio.
Il vecchio paese ora giace sotto le verdi acque, con un’immersione si può vedere il campanile sommerso che spunta tra le rovine.

Di recente, tutt’attorno al lago è stato costruito un percorso ad anello che consente di compiere, a piedi, tutto il giro.
Il panorama è stupendo!
Si passa dalla terra battuta, a ponticelli e grate sospese che consentono di passare sotto la Cascata Sajont.

Cascata Antrona- My Life in Trek

PERCORSO DEL LAGO DI ANTRONA

 Il percorso è lungo circa 6 km e mi sento di consigliarlo anche ai principianti.

Come già spiegato negli articoli sugli altri laghi, per arrivarci in auto bisogna  prendere l’autostrada A26 in direzione Gravellona Toce, uscita Villadossola seguendo i segnali per Antronapiana e Valle Antrona.

Si arriva ad un parcheggio gratuito accanto ad un rifugio\ristorante e dietro ad esso si dirama il sentiero per il giro lago di Antrona ed il meraviglioso Lago di Campliccioli, a voi la scelta!

Sconsiglio di percorrere il sentiero in caso di cattivo tempo o incertezza meteo poiché potrebbe essere scivoloso il tratto sospeso sulla grata metallica.
Tuttavia, a parte in inverno che può essere pericoloso per via del ghiaccio, è alla portata di tutti.

Cascata - My Life in Trek

L’escursione è breve, semplice, molto suggestiva.
Se cerchi un posto per non faticare troppo, fattibile a qualsiasi età, questa è la scelta giusta.
Ricorda solo di mandarmi una foto, quando ci andrai, sulla pagina facebook! 😉

Quindi com’è passare dietro una cascata?

Misterioso, emozionante, sembra di vedere il mondo circostante con altri occhi.
Perché in fondo si riduce tutto a questo, vedere sempre la vita dalla prospettiva migliore.

Cascata - My Life in Trek

5 Comments

  1. Pingback: Le cascate di Acquafraggia – My Life in Trek

  2. Pingback: La pace dei Lago di Campliccioli in Valle Antrona - Piemonte

  3. Pingback: Stambecchi che sfidano la forza di gravità al Lago Cingino

  4. Pingback: Le grandi cascate di Acquafraggia in Val Chiavenna

  5. Pingback: Nel blu del Lago dei Cavalli in Valle Antrona - Piemonte

Dì cosa ne pensi